EASY=SAFE: SE E' FACILE E' SICURO

Easy=Safe è un nuovo concetto che si applica al trasporto di persone in carrozzina, in particolare nel trasporto privato e Taxi su veicoli compatti, laddove lo spazio disponibile è limitato e le soluzioni tradizionali rappresentano un grande compromesso in termini di comfort ed usabilità.
Al fine di massimizzare la sicurezza abbiamo sviluppato un sistema facile e veloce da utilizzare, in modo da aumentare la predisposizione dell'utente all'uso corretto dei dispositivi di sicurezza coinvolti. Focaccia Group è in grado di fornire soluzioni Easy=Safe su tutta la gamma di veicoli Ford allestiti con Sollevatore Fiorella Slim Fit: Tourneo e Transit Custom in particolar modo, ma anche Transit Combi, laddove si configuri il veicolo per il trasporto di una sola persona in carrozzina .
Per l'assistente non c'è necessità di entrare e uscire dal veicolo e l'intera operazione avviene senza sforzo e senza rischi.
EASY=SAFE: è facile, è sicuro!

QUANDO UN ALLESTIMENTO E'
EASY=SAFE

Requisito Easy Safe 1
Requisito Easy Safe 2
Requisito Easy Safe 3
Requisito Easy Safe 4
Requisito Easy Safe 5

COME FUNZIONA
EASY=SAFE

 

Al fine di massimizzare la sicurezza del passeggero disabile trasportato, Focaccia Group, grazie alla sua decennale esperienza nell’allestimento di veicoli per il trasporto di persone disabili, ha sviluppato un sistema facile e veloce da utilizzare, in modo da incrementare la predisposizione dell’utente all’uso corretto dei dispositivi di sicurezza coinvolti.

Indossereste sempre la cintura di sicurezza se le operazioni richiedessero un tempo di 10 minuti?

La procedura standard di ancoraggio della carrozzina e la messa in sicurezza della persona con disabilità è composta di numerosi passaggi diventando abbastanza lunga. Sia per la persona disabile che per l’assistente il procedimento è poco confortevole specie nei veicoli più compatti e di ridotte dimensioni, dove lo spazio di manovra per la messa in atto delle operazioni è notevolmente ridotto. I passeggeri potrebbero vivere una sorta di disincentivo al corretto utilizzo dei dispositivi di sicurezza.

L’idea nasce dall’osservare l’azione che compie ogni passeggero normodotato che sale a bordo dell’autovettura e indossa la cintura di sicurezza: un gesto semplice e veloce. Si vuole rendere questa operazione, che risultava finora laboriosa, più semplice anche per il passeggero disabile in carrozzina che deve essere assistito nelle operazioni di messa in sicurezza e ancoraggio della carrozzina.

Con il concetto Easy=Safe invece, la completa procedura di trasporto in sicurezza  si rende possibile in un intervallo di tempo inferiore ai 3 minuti. Easy=Safe configura un insieme di operazioni efficienti e rapide al fine di ottenere il pieno rispetto della normativa vigente in materia di trasporto di un passeggero disabile e il comfort della persona disabile e del suo assistente.

L’assistente evita di entrare e uscire dal veicolo per ancorare la carrozzina e permettere alla persona disabile di indossare la cintura di sicurezza. Questi passaggi sono realizzabili totalmente all’esterno della vettura:

 

Ancoraggio Anteriore della Carrozzina

ANCORAGGIO ANTERIORE

L’ancoraggio anteriore della carrozzina avviene come operazione iniziale prima del sollevamento agevolando l’assistente nei movimenti e mettendo subito in sicurezza il passeggero disabile trasportato. Gli ancoraggi anteriori sono elettrici e quindi una volta attivati impediscono che la carrozzina possa arretrare sulla piattaforma in fase di sollevamento. La persona disabile si sente rassicurata e si procede con le azioni per indossare la cintura di sicurezza.


CINTURA A 4 PUNTI

Quando il passeggero disabile è ancora all’esterno della vettura, si indossa la cintura di sicurezza a 4 punti. Indossandola in questo momento, durante l’operazione di ingresso nel vano passeggeri la cintura si adatterà naturalmente al corpo della persona con disabilità, posizionandosi correttamente, garantendo l’adeguata vestibilità della cintura e la totale sicurezza del passeggero.

Ancoraggi Posteriori

ANCORAGGIO POSTERIORE

L’ancoraggio posteriore della carrozzina avviene esternamente al veicolo e si realizza grazie alle caratteristiche del sollevatore Fiorella Slim Fit, dotato dell’innovativa base girevole F-Twister. Il sistema di operazioni si realizza senza sforzi per l’assistente, rispettando pienamente la Direttiva Europea 2007/467/CE e in pochi minuti. La persona disabile vive il momento del trasporto serenamente in quanto indossa correttamente la cintura di sicurezza a 3 punti e la carrozzina è ancorata a 4 punti al pavimento del veicolo.